Let Them Fall

In Italia non è facile riuscire a portare oltre i confini la musica delle band underground. Farsi conoscere e apprezzare anche all’estero è un processo duro che richiede passione, sacrificio e bravura.
Sono riusciti sin dal principio in questo intento i Let Them Fall, band metalcore nata nel 2012 a Grosseto, che già nel 2013, dopo aver rilasciato il loro EP di debutto “No more Silence“, sono riusciti a portare la loro musica in Europa .

Più tardi, nel 2015, pubblicano un nuovo lavoro “Of Kings & Heroes“, un passo avanti per la band che si distacca così dall’Hardcore Punk con cui si sono fatti conoscere e si avvicina di più al Metal.

La loro line up è composta da: Rita D’aniello (Lead Vocals), Gabriele Catoni (Guitar/Vocals), Mattia Detti (Guitar), Marco Manus (Drums), MarioSOS Spatuzzi (Bass). 5 ragazzi con una gran voglia di solcare palchi d’ogni dove a suon di metalcore, capitanati dalla stilosissima Rita, con ottime capacità scream voice.

Nel 2016 presentano un nuovo EP, con l’etichetta Sliptrick Records, con un tour nell’Est Europa facendo da spalla a band quali The Ghost inside, Architects, The Agonist ,While She Sleeps.

Ma ai ragazzi non basta; la voglia di fare musica è ancora tanta e, recentemente, dopo mesi di lavoro, i Let them Fall sfornano un nuovo singolo intitolato “Wintersun“, con tematiche interessanti e fantasiose.

Mix/master e produzione sono ad opera di Wavemotion Recordings, mentre il videoclip è stato realizzato da Matteo Ermeti Multimedia.

Ascoltando il pezzo si capisce di che pasta sono fatti i ragazzi, nulla da dire. Atmosfere intriganti, melodie gradevoli e ritornello clean orecchiabile: è la formula del brano che però mantiene sempre duro il carattere musicale tipico dei Let Them Fall.

Nel pezzo coesistono impeto musicale, parti più tirate e parti più lente. Riescono ad utilizzare un sound deciso e gradevole. Ottimo lavoro per la struttura musicale delle chitarre: riff e break mai scontati che, insieme alla linea di basso e drum, premiano in modo eccellente l’intera traccia. Stupendi e accattivanti vocals sia nelle strofe che nell’inciso: riescono a dare contemporaneamente una personalità aggressiva e melodica.

Ascolto soddisfacente e gran bel pezzo. Sono riusciti a incuriosirmi parecchio; aspetto un loro prossimo lavoro. I ragazzi hanno dimostrato ancora una volta che ci sanno fare! Solo con il giusto carattere e il giusto carisma potranno riuscire ad emergere e farsi apprezzare ancora di più nel panorama underground.

Nòleg

Rispondi